HOME

Logo Pasqua in Puglia




iLUOGHIDELLA

PASSIONE






ITINERARI






CALENDARIO

Conversano

 

CONVERSANO

 

La città di Conversano (25.000 abitanti) sorge su una collina a 219 metri s.l.m. a sud di Bari, da cui dista 30 km. circa.

Su una piacevole altura delle Murge, a soli 8 km dal mare, immersa nel verde della fertile campagna che la circonda, Conversano unisce tradizione e sviluppo, il fascino della sua lunga storia con la ricchezza dei tanti monumenti d'arte e gli importanti insediamenti industriali, la tranquillità del centro di provincia con la varietà di una economia in espansione.

Di origine antichissima, Norba vede inziare il suo cammino nel tempo sin dall'età del ferro (VIII-VI sec. A.C.), quando si stazionarono popolazioni quali i Peuceti e gli Japigi. Conversano è un centro di antichissima storia e cultura. Già in epoca Normanna, nell’ XI sec., ebbe un florido splendore. A Goffredo Altavilla, infatti,si deve il primo nucleo della Cattedrale, in stile romanico-pugliese, del Castello, con l’imponente Torre Maestra, e del Monastero di S. Benedetto, famoso nel mondo come “ monstrum apuliae” perché sede di badesse “mitrate”.

A partire dalla metà del 400, inoltre, la città e la sua contea divennero feudo della famiglia Acquaviva d’Aragona che per quattrocento anni governò, trasformando la città urbanisticamente ed artisticamente.

Corredata da ricchissime tracce archeologiche, grazie anche alla favorevole collocazione geografica, Norba entra a far parte dell'impero romano, subendone l'influenza e di conseguenza anche il declino per mano delle invasioni barbariche. Rinasce sulle vestigia di Norba, intorno al V secolo, una nuova borgata chiamata Casale Cupersanem, e grazie alla discesa dei Normanni, intorno all'XI secolo, Goffredo d'Altavilla la denominò come Cupersani, facendone il centro di quella contea che si estenderà da Castellana a Polignano a Mare sino alle porte di Brindisi e Lecce.

Da questa data (1054 circa), e per i 4 secoli a segiure, vediamo avvicendarsi diversi blasoni, fra cui i Lussemburgo, i quali contribuiscono anche all'ampliamento del castello. Siamo intorno al 1422 e la contea passa agli Orsini. Di lì a poco inizia il susseguirsi dei conti aragonesi in Conversano (19 in 4 secoli), tra un distinguo di eroismi e tresche amorose, fino a giungere a Girolamo II D'Aragona, più comunemente conosciuto come “Guercio delle Puglie”, croce e delizia della contea (vedi jus primae noctis, da cui il nomignolo dei conversanesi: figli del conte). Costellato da molte leggende, il "Guercio", tiene in "scacco" la contea per circa 40 anni ( 1626 1645).

Ad oggi Conversano è senza dubbio una delle città d'arte più apprezzate dell'intero territorio italiano, grazie soprattutto all'attenta opera di conservazione e restauro delle opere d'arte e dei monumenti che la storia le ha consegnato in eredità. Di grande richiamo turistico sono i tanti eventi e concerti che durante tutto l'anno ravvivano Conversano di un profondo respiro culturale.

Conversano

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica (I.A.T.)
Corso Domenico Morea
+39 080/4956517
iat@comune.conversano.ba.it

Ufficio Cultura
Ex convento Santa Chiara
+39 0804951027

Pro Loco
Piazza Castello n°13
+39 080/4951228
blog-settimanasantaconversano.blogspot.com
proloco.conversano@libero.it

Associazione Culturale ‘’Solidarietà e Spettacolo’’
Via R. de Cesare, 18
+39 338/7323750

Polizia Municipale
+39 080/4951014

eventiculturali

 
Facies Passionis

TARANTO
Facies Passionis

La grande processione del Sabato Santo a Molfetta

MOLFETTA
La grande processione del Sabato Santo a Molfetta

editoria

 
La grande processione del Sabato Santo a Molfetta

LA GRANDE PROCESSIONE DEL SABATO SANTO A MOLFETTA

Guida agli eventi della Settimana Santa in Puglia

GUIDA AGLI EVENTI DELLA SETTIMANA SANTA IN PUGLIA

MOLFETTA E IL SUO VENERDI SANTO

MOLFETTA E IL SUO VENERDI SANTO

DE PASSIONE DOMINI NOSTRI JESU CHRISTI SECUNDUM MELPHICTAM

DE PASSIONE DOMINI NOSTRI JESU CHRISTI SECUNDUM MELPHICTAM

LA SETTIMANA SANTA DEI BARESI

LA SETTIMANA SANTA DEI BARESI

TI VOGLIO BENE - DI DON TONINO BELLO

TI VOGLIO BENE - DI DON TONINO BELLO

LA SETTIMANA SANTA A NOICATTARO - VOCI E IMMAGINI

LA SETTIMANA SANTA A NOICATTARO - VOCI E IMMAGINI

Una storia di fede e devozione

UNA STORIA DI FEDE E DEVOZIONE

Il venerdi santo a Vico del Gargano

IL VENERDI SANTO A VICO DEL GARGANO

La Memoria dei Gesti nei Sepolcri

LA MEMORIA DEI GESTI NEI SEPOLCRI

   
Partner
Associazione di promozione turistica e culturale Puglia Autentica
T. +39.3483573643 - +39.3387358404